image

Incognita poesia


Incognita poesia
lampo d’allegria
espansione d’un dipingere parole
sempre nuove su gocce di memoria

voce d’un pensare senza limiti
voce d’un pensare senza realtà
voce ardente chiave dei pensieri,

un poeta un giorno mi disse:
” un giorno capirai, un giorno te lo dirò ”
non ha fatto in tempo.

Serro l’impossibile della sua essenza
linfa d’ispirazione immacolata nei mie perché
grembo nel quale cullarsi
dileguandosi in una trascendentale anima
lacerata dall’amore.

Incognita poesia
lampo d’allegria
fronteggio lo specchio
sublime coscienza di un doppio di me.

 Cresy Crescenza@ Caradonna
Inedita2012

Terra Incognita (83, 107, 28)

Nulla è in regalo, tutto è in prestito.
Sono indebitata fino al collo.
Sarò costretta a pagare per me
con me stessa,
a rendere la vita in cambio della vita.

(da Nulla è in regalo 1998)

Wisława Szymborska
Lucidissima ed ironica interprete della realtà!

Wisława Szymborska

Era una donna riservata, sobria, queste le sue parole in
occasione del Nobel per la Letteratura nel 1996 :

Ai poeti piaceva stupire con un abbigliamento bizzarro e un comportamento eccentrico. Si trattava però sempre di uno spettacolo destinato al pubblico. Arrivava il momento in cui il poeta si chiudeva la porta alle spalle, si liberava di tutti quei mantelli, orpelli e altri accessori poetici, e rimaneva in silenzio, in attesa di se stesso, davanti a un foglio di carta ancora non scritto. Perché, a dire il vero, solo questo conta.