M A C C H I E

Macchie
passato presente
essenza dei corpi
forza primigenia

percezioni consapevoli
di inerti coscienze,

estensione immateriale
monas di attività mentali
concepite in molteplici  nuovi contenuti

è l’universo
specchio perpetuo vivente
tempo spazio
unità lontane di un visibile microcosmo

 nè porte
né finestre a ciò che è fuori
della loro porta e delle loro finestre
unità di sostanza anima essenza ed esistenza
intersecate in un armonico accordo

macchie
chiarioscuri  mentali

è Dio il vero legame
Dio è necessario

Lui essenza
ed esistenza
di un eterno infinito.

Cresy Crescenza
Inedita@2012
Foto dell’autrice


“Nulla va considerato come un male assoluto:
altrimenti Dio non sarebbe sommamente sapiente per afferrarlo con la mente, oppure non sarebbe sommamente potente per eliminarlo”

Gottfried Leibniz,
Lettera a Magnus Wedderkopf -1671 –

Deutsch: 250. Todestag von Gottfried Wilhelm L...