Guercino
Guercino : La deposizione di Cristo(1656)

Venerdì Santo

<< IN PASSIONE DOMINI >>

Commemoriamo nel Venerdì Santo la morte del Signore. Lo vediamo come il Servo: su di lui pesano le nostre colpe, ma dalla sua umiliazione viene il nostro riscatto. Dalle piaghe di Gesù sono risanati tutti gli uomini.
Oggi è il giorno della immensa fiducia: Cristo ha conosciuto la sofferenza, da lui riceviamo misericordia e in lui troviamo grazia. E la imploriamo per tutti gli uomini nella preghiera universale. Oggi è il giorno della solenne adorazione della croce: lo strumento del patibolo è diventato il termine dell’adorazione da che vi fu appeso il Salvatore del mondo.
Siamo sempre sotto la croce. Non c’è momento, non c’è situazione dove non entri la croce a liberare e a salvare. Infatti essa si manifesta in noi ogni giorno, se siamo discepoli fedeli del Signore. Non chiediamogli tanto di discendere dalla croce, quanto di avere la forza di restarci con lui, nella speranza della risurrezione.®

Cresy@
Cresy@

Aidone EN_Sicilia: processione del Venerdì San...
Aidone EN_Sicilia: processione del Venerdì Santo, la Bara del Cristo Morto
Addolorata, Processione Venerdì Santo
Addolorata, Processione Venerdì Santo
Venerdì Santo ad Isernia
Venerdì Santo ad Isernia (Photo credit: luciomusacchio)